Home » webzine » News » Addio al sociologo Domenico De Masi. Aveva 85 anni

Addio al sociologo Domenico De Masi. Aveva 85 anni

Studioso e ricercatore, è stato preside della facoltà di Scienze della comunicazione dell’Università La Sapienza di Roma

 

Il sociologo Domenico De Masi è morto all’età di 85 anni. Lo scorso 15 agosto aveva scoperto di essere malato. Studioso, ricercatore e consulente, De Masi è stato preside della facoltà di Scienze della comunicazione dell’Università La Sapienza di Roma.  

Il lavoro è stato sempre il fulcro dei suoi studi e delle sue analisi. De Masi era originario del piccolo paesino di Rotello in provincia di Campobasso. Si è sposato due volte e ha avuto due figlie dal primo matrimonio. Ha frequentato prima il liceo classico di Caserta, poi, l’università a Perugia dove si laureò in Giurisprudenza con una tesi sulla Storia del Diritto. Ma è sempre stata la Sociologia al centro della sua attività, sin dai tempi di ricercatore e di collaboratore della rivista ‘Nord e Sud’. Da docente, insegna Sociologia prima all’università Federico II di Napoli, poi a Sassari, all’Orientale sempre nel capoluogo partenopeo e infine alla ‘Sapienza’ di Roma, dove diventa preside della facoltà di Scienze della Comunicazione.

IL CORDOGLIO

Dolore e tristezza per la scomparsa di Domenico De Masi. È stato un piacere e un onore poterci confrontare con lui” scrive sui social il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni, parlamentare dell’Alleanza Verdi Sinistra. “Ed è stato un privilegio – conclude il leader di SI – aver avuto i suoi consigli in tante occasioni, a partire dalla proposta legge per la riduzione dell’orario di lavoro a parità di salario del 2019”.

“Domenico De Masi era una persona straordinaria con cui confrontarsi, aperta e mai banale. L’ho incontrato durante i miei studi in Sociologia, nel Magistero della Sapienza, in quei difficili anni Settanta, lui docente ed io studente, lui di sinistra ed io di destra. Il rispetto per le idee diverse non è mai mancato” ha detto Adolfo Urso, ministro per le Imprese e il made in Italy, scrivendo sul social X. “Spesso ospite dei nostri meeting, per la profondità delle analisi e delle argomentazioni, comunque sempre stimolanti. Ci mancherai, ma hai lasciato molto, in Italia e non solo. Addio Professore”. 

“Buon viaggio Professore, sei stato una preziosa guida e un prezioso amico. Non ti dimenticheremo mai”, scrive su Twitter Stefano Patuanelli del M5S, esprimendo il suo cordoglio. “Esprimo il profondo cordoglio mio personale e della comunità dem per la morte di Domenico De Masi” ha detto la segretaria del Pd Elly Schlein. “Con i suoi studi sulla sociologia del lavoro e il suo approccio fuori dagli schemi ai problemi della società postindustriale ha saputo offrire spunti di dibattito e arricchimento non solo alla politica ma a tutto il Paese. Ai suoi familiari e ai suoi amici vanno le più sentite condoglianze”.  

Fonte: Adnkronos | riproduzione riservata 

Foto: Il sociologo Domenico De Masi (Fotogramma)

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Iscriviti ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Ricevi gratis tutte le notizie, le offerte esclusive e gli aggiornamenti.   Puoi cancellarti in qualsiasi momento.