Home » webzine » News » Bassetti: “Medici italiani vessati e meno pagati in Ue”

Bassetti: “Medici italiani vessati e meno pagati in Ue”

“Purtroppo l’Italia non ha fatto nulla per trattenere i migliori”

(Adnkronos) – “Non mi sono stupito che a Napoli non c’è stata una sola domanda per il concorso per sei posti da dirigente medico nella Medicina e Chirurgia d’urgenza indetto dall’ospedale Cardarelli. Purtroppo l’Italia non ha fatto nulla per trattenere i migliori: siamo tra i medici meno pagati d’Europa e tra i più maltrattati dalla gente e vessati da regole e burocrazia del mondo. Vi siete dimenticati che prima del Covid, giornali e televisioni si occupavano di noi solo per la malasanità e la malpractice? Se non si corre ai ripari presto sarà dura trattenere i migliori”. Lo scrive su Facebook Matteo Bassetti, direttore Clinica malattie infettive ospedale Policlinico San Martino di Genova, postando una foto con dei giovani colleghi “una parte dei giovani del dream team: medici specialisti e specializzandi. Medici formati in Italia. Medici che possono lavorare e ben figurare in ogni parte del mondo”, commenta l’infettivologo.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Iscriviti ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Ricevi gratis tutte le notizie, le offerte esclusive e gli aggiornamenti.   Puoi cancellarti in qualsiasi momento.