Si chiama “CioccoLotto” e dà i numeri vincenti.

Sarà immesso sul mercato entro primavera da una delle migliori case produttrici di cioccolato e al posto del tradizionale bigliettino con frasi d’amore ci troveremo alcuni numeri da giocare al Lotto e al Superenalotto.

Chissà se i due creativi italiani che hanno avuto l’idea sono stati ispirati dall’esilarante “Bucio”, il primo cioccolatino dedicato alla “fortuna” divertente però totalmente finto, o soltanto hanno seguito l’spirazione di un nome azzeccato come “CioccoLotto”.

Fatto sta che il beneaugurante cioccolatino verrà commercializzato sul mercato italiano più o meno nei primi mesi del 2020 da una delle migliori case produttrici di cioccolato d’Italia.

La genialata di inserire all’interno del cioccolatino alcuni numeri da giocare a Lotto e al Superenalotto, è legata alla storia dell’avventuriero seduttore Giacomo Casanova. Grande appassionato di cioccolato e inventore, nel 1757, del Gioco del Lotto, in origine Lotto delle Zitelle.

Per l’intellettuale sciupafemmine veneziano infatti, il cioccolato aveva un posto così privilegiato e ne era così ghiotto da non esserne mai sprovvisto. Lo riteneva un potente elisir e non mancava mai di dispensarlo alle sue ospiti e agli amici, insieme ai numeri estratti alla lotteria di Venezia.

Il cioccolato di “CioccoloLotto”, per conservare il magico potere afrodisiaco e favorire la buona sorte, sarà preparato secondo un’antica “formula” originale del XVIII secolo, come quella prediletta da Casanova della Venezia del 700 per i suoi riti di corteggiamento. 

Anche le confezioni saranno propiziatorie di buona sorte.

“Il nuovo cioccolatino, già definito “dell’amore e della fortuna”, in versione cofanetto regalo avrà anche un allegato speciale.
Un manuale con le tecniche predittive e gli “oracoli” di numerologia, ricavato dalle scienze esoteriche di Casanova e del suo amico Conte di Cagliostro. Uno specchio pratico da consultare per i numeri vincenti o per individuare il numero personale “Super benefico” .Marchio registrato e già depositato, il lancio di “CioccoLotto” sarà preceduto da una serie di eventi. Percorsi sensoriali di degustazione dei prodotti di cioccolateria attraverso avvolgenti ricostruzioni della Venezia settecentesca, con suoni, musiche, costumi e scenografie mozzafiato.

Grafica stile barocco e riproduzione di un’opera di Hypnos “Lucky Number Eight”, per il packaging che confezionerà il super cioccolatino. Anch’esso propiziatorio di buona sorte, visto che la tela del famoso astista è ispirata proprio all’amore e alla fortuna al gioco.

Insomma  non c’è alcun dubbio “CioccoLotto” potrebbe renderci molto più che felici.  Chissà se l’astuto “Casanova”, quando ha dimostrato che lo Stato col suo Gioco del Lotto non avrebbe mai potuto rimettere, sapeva pure che con un cioccolatino gli avrebbe fatto prima o poi anche un bel “bucio”..

 © riproduzione riservata

 
Print Friendly, PDF & Email
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: