Home » webzine » News » sport » Europei 2024, Turchia di Montella sfiderà l’Olanda ai quarti: battuta l’Austria 2-1

Europei 2024, Turchia di Montella sfiderà l’Olanda ai quarti: battuta l’Austria 2-1

Doppietta vincente di Demiral

 

Impresa della Turchia negli ottavi di finale di Euro 2024. La squadra di Montella supera 2-1 l’Austria e si qualifica per i quarti di finale dove affronterà l’Olanda, vittoriosa sulla Romania. Gara intensa fino alla fine, con continui capovolgimenti di fronte che ha visto però i turchi più concreti. Una Turchia con un misto di giovinezza, con Arda Guler e Kenan Yildiz, prima squadra a schierare titolari due giocatori Under 20 in un match a eliminazione diretta tra Europei e Mondiali a partire da Ungheria-Danimarca a Euro 1964, ed esperienza con Demiral su tutti grande protagonista della sfida con la doppietta vincente, e nonostante la grande assenza di Hakan Çalhanoğlu.  

Non si fa neanche in tempo ad iniziare che la Turchia è già in vantaggio. Partenza con il piede sull’acceleratore e al 1′ è subito gol: su calcio d’angolo due giocatori austriaci si tirano la palla addosso, Pentz salva in un primo momento ma poi il pallone finisce a Demiral che da due passi mette il pallone sotto la traversa per l’1-0.

L’Austria prova a reagire subito e al 3′ ci prova Baumgartner che salta due avversari e tenta il tiro che termina di poco al lato. La squadra di Rangnick continua a spingere e al 6′ sugli sviluppi di un calcio d’angolo Demiral anticipa Baumgartner, che non riesce a toccare in rete.

La Turchia dopo l’iniziale vantaggio cerca di allentare la pressione e al 19′ Güler vede il portiere avversario fuori dai pali e tenta l’eurogol, con una conclusione da oltre 60 metri che termina però sul fondo. La squadra di Montella prova a riprendere in mano il gioco e al 26′ Yılmaz supera con un tunnel un avversario e crossa senza trovare Yıldız sul secondo palo. L’Austria ci riprova al 34′ con Sabitzer da fuori area ma il suo tentativo viene respinto di testa da Bardakcı. La Turchia riesce poi a gestire il pallone senza più scoprirsi fino al termine della prima frazione. 

Ad inizio ripresa l’Austria ricomincia con grande veemenza e al 51′ Günok salva con i piedi in uscita su Arnautović che ha la grande occasione per il pareggio. Al 54′ ci prova Posch ma la sua conclusione viene respinta da Demiral. Lo stesso difensore turco al 59′ va ancora a segno. Sull’angolo di Güler stacco di testa di Demiral che fa doppietta e 2-0 per la Turchia con il giocatore che diventa il primo difensore a segnare una doppietta in una fase a eliminazione diretta tra Europei e Mondiali dopo Lilian Thuram ai Mondiali del 1998.  

 

L’Austria non ci sta e continua a spingere trovando il gol della speranza al 66′ con Gregoritsch. Corner di Sabitzer con Posch che prolunga sul secondo palo dove arriva Gregoritsch che fa 1-2. Al 74′ ci prova Grillitsch da fuori area ma la sua conclusione è troppo centrale per sorprendere Günok. L’Austria preme e all’85’ Günok esce a vuoto ma Baumgartner non riesce a segnare di testa ostacolato da Demiral. Al 94′ Turchia vicina al tris con Aktürkoğlu ma Pentz salva tutto. Al 95′ miracolo del portiere turco che regala il successo alla formazione di Montella: Prass butta la palla in mezzo per Baumgartner che stacca di testa ma Günok salva con un intervento pazzesco e regala i quarti alla Turchia. 

Fonte: Adnkronos | riproduzione riservata 

FOTO: I festeggiamenti della Turchia per la vittoria – Afp

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Iscriviti ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Ricevi gratis tutte le notizie, le offerte esclusive e gli aggiornamenti.   Puoi cancellarti in qualsiasi momento.