Home » webzine » News » “Immuni alla verità. Quello che (non) dobbiamo sapere sul potere digitale”

“Immuni alla verità. Quello che (non) dobbiamo sapere sul potere digitale”

COMUNICATO STAMPA

 Rubrica Speakers’ Corner 

Presentazione del libro di Nicoletta F. Prandi 

Giovedì 23 giugno, ore 14.30 c/o Centro Studi Borgogna, Milano 

Milano – 14 giugno 2022 – Per la rubrica Speakers’ Corner, giovedì 23 giugno, dalle ore 14.30, si terrà in presenza, presso la sede del Centro Studi Borgogna – in via Borgogna 5, Milano – l’evento dedicato alla Presentazione del libro “Immuni alla verità. Quello che (non) dobbiamo sapere sul potere digitale” – Guerini e Associati Editore – della giornalista Nicoletta F. Prandi, che sarà ospite del CSB. 

Avvierà i lavori Fabrizio Ventimiglia, Avvocato penalista e Presidente CSB, che sarà presente per i saluti iniziali. Modera l’incontro Patrizia Giannini, Avvocato, Partner Kairόs LBC. Ne discute Nicoletta F. Prandi, Giornalista professionista e Autrice del libro. Le conclusioni saranno affidate a Marco Cipriano, Direttore degli Osservatori CSB. 

Cosa hanno in comune metaverso, telemedicina e Green Pass? E mentre l’Intelligenza Artificiale diventa sempre più pervasiva, nella quotidianità come negli spazi politici, perché il dibattito pubblico non segue il passo? Qual è il costo sociale di questa corsa all’innovazione? Se tra democrazia e tecnologia la partita non è più alla pari, la posta in gioco rischia di diventare la vita dei cittadini. L’era della cyberpolitica è già iniziata, questa è la verità a cui siamo immuni: dalle smart city agli investimenti di Google, Facebook e Amazon nel settore sanitario, e all’intera tentacolare espansione delle grandi multinazionali della sorveglianza. Con un linguaggio semplice ma ponderato, e alcune interviste ad addetti ai lavori, questo libro svela i nodi da sciogliere nei rapporti tra innovazione digitale e sanità, lavoro, scuola e politica e riflette su quali siano gli spazi da rendere inviolabili nella nuova democrazia digitale. 

Per informazioni e adesioni scrivere a iscrizione@centrostudiborgogna.it oppure chiamare lo 02/36642658. 

A proposito di Centro Studi Borgogna 

Nata nel 2017 da un’idea dell’Avv. Fabrizio Ventimiglia, il Centro Studi Borgogna è una Associazione di Promozione Culturale che opera come un laboratorio giuridico e di idee per promuovere la cultura del diritto, ispirandosi ai principi di etica, onestà e legalità, nell’ottica di contribuire al dibattito sulle principali questioni sensibili del nostro Paese. Le attività proposte dal Centro Studi Borgogna si prefiggono diversi obiettivi: promuovere il confronto tra mondi diversi arrivando a trasformare le riflessioni comuni in proposte praticabili; perseguire le finalità di promozione sociale e culturale; contribuire alla formazione dei professionisti nelle discipline giuridiche; promuovere l’amicizia, la cultura, la solidarietà e l’etica sul territorio milanese e nazionale. Al fine di perseguire tali obiettivi, l’Associazione Centro Studi Borgogna organizza conferenze, convegni e momenti formativi di varia natura; crea rapporti di collaborazione e sinergia con Università, Istituti di Ricerca e altri enti aventi finalità scientifiche; promuove la pubblicazione di documenti di approfondimento sui temi di diritto applicato; organizza eventi charity. 

Per informazioni alla stampa: 

Alessio Masi, Adnkronos Comunicazione  

Mob. 3425155458; E-Mail: alessio.masi@adnkronos.com  

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Iscriviti ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Ricevi gratis tutte le notizie, le offerte esclusive e gli aggiornamenti.   Puoi cancellarti in qualsiasi momento.