Home » webzine » News » «L’Energia per Vivere»

(Adnkronos) –
3° Appuntamento, Martedì 10 maggio, ore 10.00 – 13.00 c/o Casa della Cultura, Milano
 

Milano, 11 aprile 2022 – Terzo ed ultimo appuntamento – martedì 10 maggio, dalle 10.00 alle 13.00, presso la Casa della Cultura, via Borgogna 3, Milano – con il Ciclo di incontri intitolato «La transizione energetica: quale impatto economico?», organizzato dal Centro Studi Borgogna e dal Vinacci ThinkTank, che si pone l’obiettivo di fare il punto sul passaggio all’uso prevalente delle fonti rinnovabili. In Italia, infatti, nonostante la crescente attenzione al fattore ambientale e il rinnovato interesse degli italiani per l’energia verde e la mobilità sostenibile, siamo in una fase di stallo. 

Nel corso di quest’ultimo incontro, dal titolo “L’Energia per Vivere”, si affronterà il tema della sfida energetica che l’ONU sta lanciando per superare il gap di consumo energetico tra i più ricchi e i più poveri. Un recente studio, il “Decent Living Standards” (DLS), ha stabilito i livelli minimi di energia che occorrono per una vita dignitosa in ogni paese del mondo. L’obiettivo dello studio condotto a Vienna è quello di fare in modo che i 3 miliardi di persone che vivono con meno di 3$ al giorno possano aspirare a raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile che l’ONU ha previsto per il 2030.  

Avviano i lavori Fabrizio Ventimiglia, Avvocato e Presidente CSB, e Giancarlo Vinacci, Head of Advisory Board Assonautica Italiana/Unioncamere già Assessore Sviluppo Economico. Modera Marco Cipriano, Direttore degli Osservatori CSB. Ne discutono, in qualità di Relatori: 

Alessandro Cattaneo (Deputato), Ilaria Caprioglio (Avvocato, già Sindaco di Savona, Membro Segretariato ASviS), Federico Maurizio d’Andrea (Presidente Amsa S.p.A., Componente CdA A2A S.p.A.), Maurizio Maresca (Avvocato, Professore ordinario di Diritto Internazionale ed Europeo all’Università di Udine), Paolo Sabbioni (Avvocato, Coordinatore del settore energia di Confservizi Lombardia), Patrizia Toia (Eurodeputata, Vice Presidente Commissione per l’Industria, la Ricerca e l’Energia), Micaela Vescia (Avvocato, Direttore Affari Legali e Societari ATM S.p.A.), Francesco Vetrò (Professore ordinario di Diritto amministrativo all’Università di Parma). 

“Tra gli obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile, la transizione verso un nuovo modello energetico, accessibile e pulito, è sicuramente tra le maggiori sfide che il mondo si trova ad affrontare. L’energia è infatti essenziale in ogni momento della vita e l’accesso all’energia sostenibile, indicato nell’Obiettivo n° 7 dell’Agenda 2030 prevista dall’ONU, coinvolge ogni singolo individuo e rappresenta un’opportunità per tutti i Paesi”, ha dichiarato l’avv. Fabrizio Ventimiglia.
 

“Ancora una volta il problema dominate è rappresentato da una burocrazia e da una politica incapace, o ingessata dalle sovrastrutture normative che non si riesce a superare, per affrontare l’emergenza in maniera adeguata. – dichiara Giancarlo Vinacci – Le aziende del settore sarebbero pronte con progetti, competenze e finanza propria, ma l’Italia è ancora il fanalino di coda dell’Europa perché nessun altro Paese UE ha così tanti problemi ad autorizzare i nuovi grandi impianti come il nostro, dove occorrono in media 7 anni mentre la normativa prevede una durata di soli dodici mesi”. 

L’evento è accreditato dall’Ordine degli Avvocati di Milano (n. 2 crediti) ed è patrocinato dalla Regione Piemonte, dai Comuni di Genova, Torino, Milano, da Confservizi CISPEL Lombardia e dall’Ordine degli Ingegneri di Genova. E’ inoltre organizzato in presenza, con accesso gratuito, green pass obbligatorio e mascherina FFP2. Per partecipare è richiesta iscrizione tramite email a: iscrizione@centrostudiborgogna.it oppure chiamando il numero 02.36642658. 

Sarà possibile seguire l’incontro anche dai canali Facebook, YouTube e LinkedIn del Centro Studi Borgogna (la diretta social non prevede il riconoscimento dei crediti formativi). 

A proposito di Centro Studi Borgogna
 

Nata nel 2017 da un’idea dell’Avv. Fabrizio Ventimiglia, il Centro Studi Borgogna è una Associazione di Promozione Culturale che opera come un laboratorio giuridico e di idee per promuovere la cultura del diritto, ispirandosi ai principi di etica, onestà e legalità, nell’ottica di contribuire al dibattito sulle principali questioni sensibili del nostro Paese. Le attività proposte dal Centro Studi Borgogna si prefiggono diversi obiettivi: promuovere il confronto tra mondi diversi arrivando a trasformare le riflessioni comuni in proposte praticabili; perseguire le finalità di promozione sociale e culturale; contribuire alla formazione dei professionisti nelle discipline giuridiche; promuovere l’amicizia, la cultura, la solidarietà e l’etica sul territorio milanese e nazionale. Al fine di perseguire tali obiettivi, l’Associazione Centro Studi Borgogna organizza conferenze, convegni e momenti formativi di varia natura; crea rapporti di collaborazione e sinergia con Università, Istituti di Ricerca e altri enti aventi finalità scientifiche; promuove la pubblicazione di documenti di approfondimento sui temi di diritto applicato; organizza eventi charity. 

A proposito di Vinacci ThinkTank
 

Il Vinacci Think Tank nasce nel 2018 e diventa Fondazione nel 2022 presso la Camera dei Deputati. Ideato, su suggerimento e con il supporto di Associazioni di Categoria, Organizzazioni Sindacali e Ordini Professionali, da Giancarlo Vinacci. Il Vinacci Think Tank è al servizio di un’idea: promuovere lo sviluppo intelligente delle eccellenze territoriali italiane attraverso il rafforzamento delle sinergie tra istituzioni, organizzazioni sindacali, associazioni di categoria e professionali. L’obiettivo del Vinacci Think Tank è quello di approfondire idee e valutare progetti, per lo più di natura economico/sociale e con forte attenzione all’impatto ambientale, al fine di renderli sostenibili e sottoporli alla Pubblica Amministrazione per la messa in opera. 

Per informazioni alla stampa:
 

Alessio Masi, Adnkronos Comunicazione  

Mob. 3425155458; E-Mail: alessio.masi@adnkronos.com
 

Print Friendly, PDF & Email

Iscriviti ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Ricevi gratis tutte le notizie, le offerte esclusive e gli aggiornamenti.   Puoi cancellarti in qualsiasi momento.