Home » webzine » News » sport » Lukaku a Roma e auto danneggiate, partono le denunce

Lukaku a Roma e auto danneggiate, partono le denunce

Automobilisti alle prese con tetti distrutti: impossibile andare al lavoro

“Al di là dell’aspetto mediatico, ora ci sono ragazzi, lavoratori, che si sono ritrovati con le auto danneggiate e non possono spostarsi”.

Lo afferma all’Adnkronos l’avvocato Massimo Cavatorta che assiste due dei proprietari di auto che hanno presentato denuncia dopo l’assalto dei tifosi a Ciampino per l’arrivo di Romelu Lukaku lo scorso 29 agosto, quando diversi tifosi della Roma sono saliti sui tettucci delle auto per osservare il nuovo centravanti giallorosso.  

Sulla vicenda sono in corso accertamenti dopo le denunce presentate alla polizia in servizio all’aeroporto.

Il reato ipotizzato è quello di danneggiamento aggravato avvenuto in una manifestazione aperta al pubblico.

“Un reato procedibile d’ufficio” dice l’avvocato Cavatorta. E sottolinea: ”Dal punto di vista giuridico si può contestare il dolo eventuale, perché i tifosi salendo sulle auto hanno accettato di poterle danneggiare. Inoltre, attaccando adesivi alle autovetture, c’è stato un comportamento volontario”.  

Fonte: Adnkronos | riproduzione riservata 

Foto: Romelu Lukaku

Print Friendly, PDF & Email

Iscriviti ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Ricevi gratis tutte le notizie, le offerte esclusive e gli aggiornamenti.   Puoi cancellarti in qualsiasi momento.