Home » webzine » News » Messina Denaro sempre più grave, all’Aquila la figlia e la nipote

Messina Denaro sempre più grave, all’Aquila la figlia e la nipote

Il boss sottoposto alla terapia del dolore per il tumore al colon giunto al quarto stadio

 

Si aggravano sempre di più le condizioni del boss mafioso Matteo Messina Denaro, ricoverato nel reparto detenuti dell’ospedale dell’Aquila dove è sottoposto alla terapia del dolore per il tumore al colon giunto al quarto stadio da cui è affetto. All’Aquila ci sono la figlia Lorenza Alagna, che di recente ha chiesto di potere avere il cognome del padre, e la sua legale, e nipote, l’avvocata Lorenza Guttadauro. La figlia lo ha potuto vedere seppure con le misure di sicurezza mentre la legale ancora non ci ha parlato. Ma è lì per eventuali istanze urgenti. 

Messina Denaro è ricoverato dallo scorso 8 agosto all’ospedale San Salvatore dell’Aquila dove i medici lo hanno sottoposto a un intervento per un blocco intestinale. Da allora il boss 62enne viene alimentato per via parentelare nella cella del reparto per detenuti dove è sorvegliato a vista da decine di agenti penitenziari. 

Fonte: Adnkronos | riproduzione riservata 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Iscriviti ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Ricevi gratis tutte le notizie, le offerte esclusive e gli aggiornamenti.   Puoi cancellarti in qualsiasi momento.