Home » webzine » News » Papa Francesco a Ulan Bator, primo pontefice della storia in Mongolia

Papa Francesco a Ulan Bator, primo pontefice della storia in Mongolia

Il Santo Padre arrivato nel Paese a maggioranza buddista: i cattolici sono 1.500

 

Papa Francesco, primo pontefice della storia, è in Mongolia. L’aereo è atterrato all’Aeroporto Internazionale ‘Chinggis Khaan’ di Ulan Bator alle 9.51 locali (03.51 ora di Roma). All’arrivo, Papa Francesco è stato accolto dal Ministro degli Affari Esteri della Mongolia, Batmunkh Battsetseg.  

Dopo la Guardia d’Onore e il saluto delle Delegazioni, il Papa e il Ministro degli Affari Esteri hanno raggiunto la Vip Lounge dell’Aeroporto per un breve colloquio. Al termine, il Papa si è trasferito in auto alla Prefettura Apostolica di Ulan Bator, dove soggiornerà fino a lunedì prossimo, e dove è stato accolto dal personale e dai fedeli. Bergoglio, primo papa ad andare in Mongolia, è arrivato nel Paese a maggioranza buddista (i cattolici sono un piccolo gregge di 1.500 persone), incastonato tra Russia e Cina, come “fratello di tutti”. Il motto del viaggio è ‘Speriamo insieme’. L’agenda del Papa entrerà nel vivo da domani. Per oggi non sono previsti altri impegni per dare modo di riprendersi dal fuso orario. Si tratta del 43 esimo viaggio internazionale del Papa. 

Fonte: Adnkronos | riproduzione riservata 

Foto: Il Papa atterrato in Mongolia – Afp

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Iscriviti ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Ricevi gratis tutte le notizie, le offerte esclusive e gli aggiornamenti.   Puoi cancellarti in qualsiasi momento.