Home » webzine » News » Polonia, 25 treni fermati da hacker: trasmesso discorso Putin

Polonia, 25 treni fermati da hacker: trasmesso discorso Putin

La rete ferroviaria serve da principale mezzo di trasporto per gli aiuti militari occidentali all’Ucraina

 

L’operatore ferroviario polacco Pkp ha denunciato l’azione di gruppi di hacker che hanno utilizzato segnali radio per fermare 25 treni passeggeri nel Paese. Durante le soste si è sentito l’inno russo e un discorso di Vladimir Putin. Stando a un portavoce delle ferrovie, citato dall’agenzia di stampa Pap, i convogli sono stati bloccati in quattro regioni intorno alle 13 di oggi. I passeggeri non hanno corso pericoli e i treni hanno potuto riprendere la loro corsa con un leggero ritardo. Negli ultimi giorni si sono verificati diversi attacchi simili alla rete ferroviaria polacca, che serve da principale mezzo di trasporto per gli aiuti militari occidentali all’Ucraina. La polizia di Bialystok, nell’est del Paese, aveva già arrestato domenica due uomini, tra cui un agente di polizia, che avevano fermato cinque treni passeggeri e uno merci.  

Fonte: Adnkronos | riproduzione riservata 

Foto credit: (Afp)

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Iscriviti ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Ricevi gratis tutte le notizie, le offerte esclusive e gli aggiornamenti.   Puoi cancellarti in qualsiasi momento.