Home » webzine » News » sport » Richards alla Fiorentina e l’insulto a Montella: “Colpa di Balotelli”

Richards alla Fiorentina e l’insulto a Montella: “Colpa di Balotelli”

L’ex calciatore inglese ricorda l’avventura in viola: subito una gaffe…

 

Micah Richards ha giocato solo 10 partite alla Fiorentina. Nella sua avventura viola, il ‘risultato’ più rilevante è l’insulto rivolto all’allenatore Vincenzo Montella, per colpa di un consiglio di Mario Balotelli. Il 35enne ex calciatore inglese ha indossato la maglia viola nella stagione 2014-2015 e al podcast The Rest is Football, condotto insieme a Gary Lineker e Alan Shearer, racconta l’esperienza più ‘elettrizzante’ vissuta a Firenze. 

“Sono arrivato a Firenze nell’ultimo giorno del calciomercato. Non parlo una parola di italiano… Da idiota quale sono, ho chiesto a Mario Balotelli un consiglio, cosa avrei dovuto dire per presentarmi… Incontro il manager, Montella, gli stringo la mano e mi presento dicendo ‘testa di cazzo'”, racconta Richards ridendo. Lineker e Shearer intuiscono, ma il quadro appare chiaro solo quando Richards traduce l’insulto in inglese. “Per fortuna, Montella si è fatto una risata”, aggiunge l’ex viola. “Sai cosa sei? Sei una testa di…”, chiosa Lineker. 

 

Fonte: Adnkronos | riproduzione riservata 

Foto: Micah Richards – (Fotogramma)

Print Friendly, PDF & Email

Iscriviti ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Ricevi gratis tutte le notizie, le offerte esclusive e gli aggiornamenti.   Puoi cancellarti in qualsiasi momento.