Home » webzine » News » sport » Roma-Torino 3-2, tripletta di Dybala e giallorossi salgono

Roma-Torino 3-2, tripletta di Dybala e giallorossi salgono

L’argentino dà spettacolo, la Roma continua a inseguire il quarto posto

 

La Roma batte il Torino per 3-2 oggi nel match in calendario per la 26esima giornata della Serie A 2023-2024. La tripletta di Dybala regala il successo ai giallorossi, che salgono a 44 punti a -2 dall’Atalanta e continuano a inseguire il quarto posto, occupato a quota 48 dal Bologna. Il Torino rimane a 36 punti. 

La partita

Buon approccio alla partita da parte degli ospiti pericolosi due volte in avvio prima con Ricci e poi con Zapata, in entrambe le occasioni provvidenziale Smalling prima ad anticipare il centrocampista granata e poi a respingere la conclusione dell’attaccante colombiano. Al 9′ grande chance invece per i padroni di casa. Azmoun viene lanciato in porta sul centro sinistra: avanza, penetra in area e poi serve un pallone orizzontale per Kristensen in area, la conclusione del danese si stampa sul palo. Al 17′ pericoloso il Toro su un palla persa in impostazione da Svilar. I granata recuperano alto e servono Sanabria per un tiro dal limite dell’area deviato in extremis da Smalling in angolo.

Alla mezz’ora Ricci vicino al gol. Bellanova crossa dalla destra e trova il compagno sul centro sinistra dell’area: controllo e destro al volo sul primo palo, largo di poco. Al 42′ si sblocca la partita, la Roma lavora palla sulla trequarti, poi Cristante cerca Azmoun spalle alla porta con un passaggio verticale: alle sue spalle c’è Sazonov che lo colpisce in ritardo, appena dentro l’area. L’arbitro assegna il rigore e Dybala dagli 11 metri spiazza Milinkovic-Savic e fa 1-0. La gioia giallorossa dura solo due minuti perché i granata trovano l’immediato pareggio. Bellanova crossa dalla destra e trova Zapata a centro area. Colpo di testa all’altezza del dischetto incrociato sul palo lontano, quello alla destra di Svilar: tiro non forte ma angolato, palla in rete e 1-1.

 

Al 3′ della ripresa Lazaro riceve da Vlasic sul centro sinistra dell’area, da posizione defilata e lascia partire un tiro forte sul primo palo: Svilar c’è e para in tuffo. Al 12′ la Roma torna in vantaggio con un gran gol di Dybala. L’argentino riceve palla ai venticinque metri, leggermente decentrato sulla destra e fa partire uno splendido sinistro a giro, che si insacca sul secondo palo: nulla da fare per Milinkovic-Savic e 2-1. Al 19′ triplo cambio per De Rossi, fuori Angelino, Paredes e Azmoun, dentro Spinazzola, Bove e Lukaku.

 

Al 24′ la ‘Joya’ cala il tris: L’argentino lavora palla al limite e scambia con Lukaku, che lo lancia sulla sinistra dell’area: mancino basso in diagonale e 3-1. Al 37′ ancora un scatenato Dybala a inventare un assist di destro, il piede meno ‘educato’, per Bove: bravo Sazonov a intuire la giocata e ad anticipare il centrocampista giallorosso, deviando in fallo laterale. Al 43′ pericoloso Okereke con un destro a giro, parato da Svilar in tuffo. Un minuto dopo i granata riaprono la partita. Sul tiro-cross basso e teso di Ricci dalla destra dell’area c’è la deviazione di Huijsen nella sua porta. Nei minuti finali molto spezzettati e con molti contrasti la Roma riesce a difendere con successo il risultato portando a casa tre punti fondamentale per proseguire la rincorsa Champions.

Fonte: Adnkronos | riproduzione riservata 

FOTO: Paulo Dybala

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento