Home » webzine » News » “VAFFA Cosmo Game, al via il gioco che lancia il dirompente play-to-earn anche nel Bel Paese”

“VAFFA Cosmo Game, al via il gioco che lancia il dirompente play-to-earn anche nel Bel Paese”


– (Combattimento cellula) –

Il play-to-earn ovvero ‘gioca per guadagnare’ è una vera e propria industria dirompente, nata sull’ormai sempre più diffusa tecnologia della blockchain 

Roma, 30 maggio 2022. Prende il via VAFFA Cosmo Game, il gioco che lancia il dirompente play-to-earn anche nel nostro Paese. Per divertirsi, certo, ma per guadagnare anche. Play-to-earn ovvero gioca per guadagnare è una vera e propria industria dirompente, nata sull’ormai sempre più diffusa tecnologia della blockchain. E’ quella, per intenderci, che ha permesso la nascita dei Bitcoin e in seguito di tutte le altre criptovalute. I play-to-earn consentono agli utenti di giocare come in qualsiasi altro gioco, vincere dei punti senza fare alcuna scommessa e poi trasformare quei punti in una criptovaluta, vendibile in uno dei tanti exchange dove viene scambiata. 

“Anche per VAFFA Cosmo Game è così”, spiega Nicholas Perpiglia, giovane CEO della VAF Gaming Studio Ltd, software house specializzata sul Gaming nata lo scorso anno a Londra. “Ogni giocatore inizia completamente free e prova a giocare per 15 giorni, per vedere se ha l’abilità per vincere. A quel punto, se vuole continuare, deve comprarsi una cellula VAFFA, che è lo strumento per giocare. Con questa, che rappresenta una cellula primordiale nella story board del gioco, combatte con tantissime altre che cercano anch’esse di prendere vita, un po’ come la cellula umana che combatte con tante altre per essere fecondata e poi nascere. Combattendo accumula punti, e l’utente può trasformarli in una crypto, gli Engy Token, che dal mese prossimo saranno scambiati su Pancakeswap Finance, exchange ufficiale organizzato da Binance, ovvero il primissimo sul mercato”. 

Grafica di grande appeal, tanto movimento, molta semplicità, sono i primi elementi che balzano agli occhi. 

“Per noi l’essere semplici è il mantra che ha guidato tutta la realizzazione”, spiega Perpiglia. “I Games play-to-earn sono infatti di estremo appeal, ma non certo semplici da comprendere e giocare. Dei veri esempi di Web 3.0, che cambiano molte delle abitudini e conoscenze del 2.0 mettendo spesso proprio questo pubblico in difficoltà. Giochi come Axie Infinity – ndr: il leder di mercato, con oltre 3 milioni di giocatori nel mondo – richiedono tempo e impegno per essere digeriti da chi non è un giovane dedito al 3.0. Noi abbiamo voluto rivolgerci al mercato che, in ogni caso ha pari voglia di partecipare al play-to-earn anche se con limitate conoscenze, facendo in modo che potesse provare il gioco del tutto free, scaricandolo semplicemente dal sito o persino da Apple Store o Play Store, dove siamo uno dei rari esempi di play-to-earn disponibili. Ma non solo – prosegue – può persino pagare con sua carta di credito o di debito, anche se ancora non possiede criptovaluta”. 

Ma c’è un’altra barriera che deve affrontare la maggior parte degli utenti ‘non dediti alla blockchain’: la necessità di avere un wallet.  

“Anche in questo caso – sorride Nicholas Perpiglia – con VAFFA all’inizio non è necessario. Basta chiedere la custodia delle sue cripto e noi lo facciamo: fino a che il giocatore non vorrà ritirarle possono stare da noi, così come i suoi NFT. L’ aspetto che fa veramente la differenza, quello che proprio aiuterà questo Gioco che, voglio ricordarlo, il 28 maggio parte in Italia free e dal 28 giugno sarà pienamente operativo, non è un aspetto relativo al Game, bensì alla modalità con cui siamo convinti di arrivare in tutto il globo. Provate a pensare a quanta gente gioca nel mondo (ndr: 2,7 miliardi di persone) e chiedetevi quindi quanti di questi sono interessati a giocare per guadagnare. Inoltre se guardate il nostro Programma di incentivazione referenze, scoprirete che il nostro utente può guadagnare non solo giocando ma anche inviando col suo telefonino il link per provare il gioco a chiunque voglia. I conti son presto fatti, sapendo che per ogni amico attivato, da lì in avanti, guadagneranno entrambi: chi ha invitato e ovviamente chi ha accettato l’invito”.  

Giocabilità, grafica, semplicità, rottura di tutte le barriere tecniche, potente referral program e guadagno. Non c’è che dire, gli elementi cardine ci sono tutti. 

“Ora partiamo in Italia ed i primi due o tre mesi saranno soprattutto dedicati alla messa a punto: qualsiasi Game all’inizio è pieno di bug. Superata questa fase di rodaggio, lanciamo all’estero, presumibilmente da Settembre, allora i numeri cominceranno a volare”, prosegue Perpiglia. “Chi vuole provare VAFFA ha tutto il mese di giugno per giocare gratis. Dal 28 giugno potrà, se vorrà proseguire, comprarsi una cellula da 50, 100 o 150$ e proseguire, ogni cellula resta attiva per tre mesi e si rinnova col 30% dell’importo guadagnato. Tutto sempre, ovviamente, in crypto, in VAFFA non circola denaro “FIAT” (Euro, Dollaro, Sterlina, Yen) ma solo digitale. Naturalmente è un gioco, un Mobile Game per esattezza, che non ha nulla a che vedere con un prodotto finanziario”, specifica Nicholas Perpiglia. “L’app sarà presto disponibile nei due principali app store (Apple Store e Google Play Store) con il nome “VAFFA Cosmo Arcade” e sarà disponibile anche su: https://www.vaffacosmo.io/arcade.” 

Contatti:  

Sito marketplace: https://marketplace.vaffacosmo.io/it  

Sito Vaffa: https://vaffacosmo.io/  

Fonte: Adnkronos | riproduzione riservata 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Iscriviti ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Ricevi gratis tutte le notizie, le offerte esclusive e gli aggiornamenti.   Puoi cancellarti in qualsiasi momento.